Impianti Antincendio Roma

impianti antincendio

Ci occupiamo di sistemi Antincendio per attività commerciali, aziende, uffici del settore sia pubblico che privato. Operiamo a Roma e Provincia per consulenze, progettazione e installazione di sistemi di prevenzione antincendio e di spegnimento incendio secondo le più aggiornate norme e direttive in materia.

Specializzati in Antincendio

Per la sicurezza di aziende, locali e luoghi di lavoro sia privati che pubblici gli impianti antincendio sono fondamentali e obbligatori per Legge.

Con Prontoroma siamo disponibili per consulenze mirate, progettazione tecnica e realizzazione di impianti sia che prevenzione che di spegnimento di incendi.

Nel rispetto delle norme che indicano quali caratteristiche tecniche ogni impianto antincendio deve avere, a seconda della tipologia di Attività e del Locale, forniamo un supporto mirato e specifico con personale tecnico nostro dipendente.

Puoi chiamarci all’800 980 440

I nostri servizi Antincendio

Attraverso il servizio specializzato Antincendio Roma ci occupiamo di:

  • Progettazione e installazione nuovi impianti antincendio
  • Assistenza sistemi antincendio
  • Manutenzione di estintori per lo spegnimento degli incendi
  • Verifica stato di carica e ricarica degli estintori
  • Verifica e controllo del funzionamento generale degli impianti
  • Modifiche strutturali degli impianti
  • Analisi e verifiche sul rispetto delle norme vigenti

L’importanza degli impianti antincendio?

L’impianto antincendio è studiato per assolvere ad una funzione molto importante: quella di rilevare un incendio in corso, di dare l’allarme e di tentare di spegnerlo.

Si tratta, quindi, di impianti che proteggono la vita delle persone rendendo più sicure l’abitazione o i luoghi di lavoro. Un impianto antincendio contribuisce a salvare vite umane ed è reso obbligatorio per legge in luoghi pubblici e di lavoro, in luoghi privati frequentati da un certo numero di persone. Il nostro servizio Antincendio Roma è a vostra disposizione per PREVENTIVI E INFORMAZIONI su sistemi di protezione contro il fuoco.

Rilevazione Incendio VS Spegnimento Incendio

La Sicurezza Antincendio passa per questa distinzione dal momento che la difesa dal rischio di scoppi e incendi passa inevitabilmente sia dal rilievo della presenza di fiamme, sia dal loro successivo spegnimento.

  • Rilevazione Incendio: si tratta di sistemi la cui installazione è obbligatoria all’interno di locali dove sono stivati materiali pericolosi. Si tratta di sensori in grado di rilevare non solo fumo e fiamme, ma anche l’esalazione di vapori dalla cui saturazione possono generarsi scoppi.
  • Spegnimento Incendio: questi sistemi attuano la protezione attiva perchè sono quelli che intervengono per lo spegnimento delle fiamme. Possono impiegare acqua, schiuma, polveri e agire attivamente e in maniera specifica a seconda dei rischi specifici e dei materiali presenti nei locali.

Puoi chiamarci all’800 980 440

Come sono realizzati gli impianti antincendio?

Gli impianti antincendio sono costituiti da alcuni fondamentali elementi: CENTRALE DI COMANDO, RIVELATORI INCENDIO, PULSANTI ATTUATORI, PANNELLI OTTICO-ACUSTICI, ELETTROFERMI PER PORTE TAGLIAFUOCO (ove esistono).

Ognuno di questi ha un ruolo semplice ma fondamentale:

  • Il RIVELATORE  riconosce il fumo ed invia il segnale alla centrale.
  • La CENTRALE avvisa subito la persona di riferimento (tramite telefono oppure pannelli di controllo a distanza) ed in base alla procedura programmata mette in atto tutta una serie di procedure (fa suonare le sirene, chiude le porte tagliafuoco, chiama la sala controllo dell’istituto di Vigilanza, telefona ai Vigili del Fuoco etc).
  • Il SISTEMA DI SPEGNIMENTO è gestito dalla centralina e può essere costituito da una rete di tubazioni in cui scorre acqua, da una rete idrica con erogatori manuali, da estintori.
  • I SISTEMI DI PROTEZIONE PASSIVA quali sono la pareti divisorie ignifughe, le porte tagliafuoco.

Come funziona un impianto antincendio?

All’interno dell’impianto antincendio il rilevatore ha il compito di riconoscere il fumo e di inviare una segnalazione alla centralina che emana l’allarme mediante i segnalatori acustici e il pannello di controllo dell’impianto stesso.

Norme vigenti e manutenzione

L’obbligo della manutenzione degli impianti antincendio in generale è sancita dal DPR 547/55 art. 374 rafforzato dal D.Lgs. 626/94 art. 32.
Nello specifico per la sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro in riferimento è il DM 10/03/98 in particolare negli articoli dell’allegato VI: 6.1, 6.2, 6.4 e nella tabella A sono riportate le prescrizioni relative ai controlli ed alla manutenzione degli impianti di rilevazione incendi per alcuni luoghi/attività.

La necessità di eseguire controlli e manutenzione dell’impianto di rilevazione incendi è sancita dalla norma ancora in vigore UNI 9795, par. 9. Tale norma richiede l’effettuazione, da parte di personale competente e qualificato, di due visite di controllo e manutenzione all’anno, con intervallo tra le due non inferiore a 5 mesi; l’esito delle verifiche e gli interventi eseguiti devono essere annotati su un apposito registro.

La recente norme UNI 11224 si occupa delle procedure che devono essere eseguite durante i controlli e la manutenzione. Sono riportate delle check list e date delle indicazioni ma non sono obbligatorie, ovvero, possono essere usate come riferimento. La norma prevede l’impiego di personale tecnico qualificato per gli interventi di controllo e manutenzione, senza ovviamente specificare nulla, semplicemente rimandando alla legislazione in vigore.

Per maggiori informazioni e interventi puoi contattare il nostro servizio Antincendio Roma al numero verde gratuito o approfondore in un sito specializzato.

COSA SONO GLI ESTINTORI?

Servono a spengere l’incendio manualmente, richiede la presenza di una persona.

GLI ESTINTORI SONO TUTTI UGUALI?

No! Esistono diverse tipologie, ma principalmente sono 2 ( Polvere e CO2). Quelli a Polvere si possono utilizzare per incendi comuni (esistono tre Classi di fuoco A, B, C), quelli a CO2 si possono utilizzare per spengere incendi su QUADRI ELETTRICI ed APPARECCHIATURE ELETTRONICHE in genere.

QUANDO PUO’ SERVIRE UN ESTINTORE?

Un Estintore può sempre servire a casa, in ufficio, in negozio, in campeggio, in automobile nel tuo magazzino etc. etc.

QUALE ATTENZIONE BISOGNA AVERE?

Che sia sempre carico ed efficiente.

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440

Articoli correlati