Caldaia Baxi errore E10

Da quando Baxi ha iniziato a produrre caldaia evolute e che diagnosticano eventuali anomalie mediante la comunicazione di codici di errore, statisticamente abbiamo calcolato che circa il 18% delle richieste di assistenza sono in merito al codice E10. Con l’aiuto del nostro tecnico Daniele vi aiutiamo a capire cosa c’è dietro il codice errore E10 della caldaia Baxi.

Caldaia Baxi errore E10

Baxi vende con notevole successo diversi modelli di caldaie per il riscaldamento dicasa e la produzione di acqua calda. Per ognuno di essi, l’autodiagnosi impiega il codice di errore E10 dietro cui, però, potrebbe celarsi una anomali ben specifica che va descritta e compresa. Saperla individuare aiuterebbe ad indirizzare l’eventuale intervento dell’assistenza.

Con l’aiuto dell’esperto Daniele, quindi, abbiamo preso in esame tutti i modelli più diffusi di Caldaia Baxi con errore E10 e abbiamo dato spiegazione del problema che vi si cela dietro.

Ricordate che in caso di necessità, o in ogni caso per la vostra sicurezza, siamo a disposizione per un intervento a domicilio.

Assistenza Qualificata

Anche a Milano!!

Caldaia Baxi Luna3 Errore E10

Il codice E10 segnala per la precisione un problema a livello del pressostato idraulico che non da il consenso all’avvio della caldaia la quale rimane ferma. Daniele ci spiega che la causa prmaria potrebbe riguardare un insufficiente pressione idrica, per cui sarebbe utile verificarla: è semplice, poiché basta guardare quanto indica l’idrometro posto nell’angolo basso destro della Baxi Luna. La pressione deve essere compresa tra i valore 0,7 e 1,5 bar. Nel caso in cui l’acqua presente fosse insufficiente, potreste caricarla mediante il rubinetto posto nella parte bassa della caldaia, se questo è stato previsto in fase di installazione da parte del vostro tecnico di fiducia.

Nel caso in cui la pressione fosse regolare, o se dopo il caricamento l’errore E10 persistesse, vi consigliamo di contattare l’assistenza poiché il problema potrebbe riguardare lo stesso pressostato. Il tecnico dovrà verificare il suo cablaggio o la sua efficienza.

Caldaia Baxi Luna Duotec Errore E10

Questa è la versione evoluta del modello Luna in cui l’autodiagnosi interno associa l’errore in oggetto ad una problematica diversa dalla precedente. L’errore E10 indica precisamente l’entrata in funzione della sonda esterna a causa di una condizione di mancata circolazione: potrebbe esserci una condizione di scarsa pressione idrica (verifica sul manometro: lettera B su immagine) che causa un innalzamento della temperatura interna alla caldaia. In alternativa, potrebbe esserci un problema al circolatore che ha il compito di mettere in circolo l’acqua nei circuito della Baxi: la causa è una scarsa pressione idrica che può essere ripristinata agendo su rubinetto di carico (lettera A su immagine)

L’intervento del tecnico è consigliato poiché la condizione richiede una verifica attenta delle componenti su indicate o eventualmente della pressione idrica nella caldaia.

Caldaia Baxi Eco Compact Errore E10

Questo modello è dotato di un sistema di auto diagnosi che impiega il codice E10 per segnalare l’intervento della sonda chiamata pressostato idraulico. Alla comparsa dell’errore la caldaia potrebbe anche apparire in blocco poiché ad esso si associa una scarsa pressione idraulica: nella regolarità questa deve attestarsi tra i 0,5 e 1,5 bar e può essere verificata mediante l’idrometro con lancetta.

Bisogna però precisare che l’errore E10 di questa Baxi può corrispondere anche ad un guasto della sonda, oppure ad uno suo errato collegamento. Può accadere infatti che, a causa di usura, il pressostato inizi a funzionare male per cui, se dopo il ripristino della pressione (vedere immagine per intervenire su rubinetto di carico) la caldaia non riprendesse a funzionare regolarmente, dovreste rivlgervi all’assistenza.

Caldaia Baxi Eco3 Errore E10

Come ci spiega Daniele, per questo modello Baxi valgono le medesime indicazioni fornite per la Eco Compact. Indichiamo, comunque, l’immagine esatta per individuare al meglio il rubinetto di carico utile a gestire il ripristino della pressione idrica della caldaia.

Come sempre, se il problema persistesse, il consiglio è sempre quello di far intervenire un tecnico preparato per l’eliminazione definitiva dell’Errore E1o dalla caldaia Baxi. Sarebbe da verificare la sonda di pressione idrica e il suo collegamento elettrico.

Caldaia Baxi Nuvola Duotec Errore E10

Questa è una caldaia Baxi di ultima generazione in cui l’errore E10 identifica un guasto differente: questo segnala un guasto al sensore sonda esterno su cui il tecnico, e lui soltanto, potrà intervenire per controllare cablaggi e funzionamento.

Possiamo però aggiungere che, nel caso in cui la problematica fosse temporanea e se su display comparisse il simbolo R di Reset, potrete tentare un riavvio. Il quadro comando dispone del bottone di accensione\spegnimento: su di esso compare anche la R, per cui vi basterà tenerlo premuto per 2 secondi per tentare il riavvio. In caso di esito negativo potrete comunque rivolgersi all’assistenza per un intervento in sicurezza.

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440