Caldaia Ferroli errore F37

Cosa indica il codice di errore F37 sulla caldaia Ferroli? Per esperienza contiamo alcune decine di chiamate al mese di clienti che ci chiedono informazioni e assistenza a domicilio sulla presenza del codice di errore F37, per questa ragione il nostro tecnico Mirko ci ha aiutato a fornire indicazioni precise sull’origine di questa indicazione di errore.

Caldaia Ferroli errore F37

Questa è una breve guida che affronta la decodifica del codice di errore F37, comune a diversi modelli di caldaie a marchio Ferroli. Il compito del Tecnico a cui abbiamo chiesto aiuto è stato quello di mettere a disposizione vostra tutta l’esperienza maturata sul campo con le caldaie del marchio e la conoscenza approfondita anche dei modelli più recenti e diffusi.

Le indicazioni fornite possono essere d’aiuto per chi, con maggior praticità e conoscenza della propria caldaia Ferroli, potrebbe decidere di intervenire per eliminare l’errore F37. Nonostante questo noi consigliamo vivamente, comunque, di non improvvisarsi tecnici e di non svolgere nessun intervento sulla propria Ferroli se non si è del tutto sicuri dell’effetto la propria azione comporterà sul funzionamento e sullo stato della caldaia.

Ricordiamo del pericolo insito nell’impianto in cui è presente una sostanza infiammabile come il gas.

Errore F37 Caldaia Ferroli Divacondens

Il codice di errore in questione indica un problema a livello del circuito acqua dove potrebbe essere sceso il livello idrico, quindi la pressione sarà troppo bassa, oppure dove il sensore imputato di tenere sotto controllo la pressione sta funzionando male rilevando un valore errato.

Naturalmente potrete verificare lo stato della pressione idrica guardando l’idrometro presente sul quadro comandi della caldaia: i valori devono essere compresi tra 0,8 e 1,5 bar al di sotto dei quali potrete intervenire caricando acqua grazie al rubinetto di carico posto nella parte inferiore della caldaia.

Se, invece, la pressione indicata è nei giusti valori dovrete contattarci per far eseguire una verifica tecnica sul gruppo acqua e sul sensore.

Visione fondo divacondens

Errore F37 Caldaia Ferroli Domiproject

In questo caso, ci spiega Mirko, la caldaia ha una pressione dell’acqua dell’impianto troppo bassa. Potrete sicuramente verificare la pressione generale mediante l’idrometro presente sul quadro comandi; se bassa (se inferiore a 0,5 bar) potrete alzarla agendo sul rubinetto di carico posto nella parte bassa della Ferroli. Se, invece, i valori sono corretti (compresi tra 0,8 e 1,5 bar) sarà utile che un tecnico proceda verificando il collegamento e il funzionamento del pressostato, il sensore che tiene sotto controllo il livello idrico nel circuito della caldaia.

domitech ferroli

Caldaia Domitech : errore F37

Il problema indicato dal codice interessa il gruppo acqua dove un sensore, definito pressostato acqua, ha il compito di misurare la pressione idrica. A volte su questo modello il sensore si guasta e rileva valori errati fornendo sul quadro comandi l’errore F37. Solo l’intervento del tecnico può appurare definitivamente se il sensore va sostituito oppure se usura, calcare o ossidazioni ne hanno solo limitato la funzionalità ed è richiesta una manutenzione.

Altra ipotesi, comunque, è che il livello di pressione idrica sia inferiore al limite minimo di 0,5 bar: la caldaia Ferroli potrebbe andare in blocco. La pressione va alzata e tenuta entro 1,5 bar agendo sul rubinetto di carico che si trova nella parte bassa della caldaia.

domitech ferroli

Errore F37 Caldaia Ferroli Bluhelix

Questo è uno dei modelli più recenti e a maggior diffusione, per cui occorre precisare che l’errore F37 identifica un problema di pressione alla rete idrica della caldaia. Il primo problema che occorre verificare è la scarsa pressione di acqua : l’idrometro della Bluhelix (assomiglia ad un orologio, ha una sola lancetta e indica i bar, si trova sul fronte della caldaia) deve indicare un valore compreso tra 0,5 e 1,5 bar. Se il livello è basso, potreste agire sul rubinetto di carico che si trova nella parte bassa della caldaia: ha una valvola che è possibile aprire manualmente per poi richiuderlo a livello ripristinato. Terminata l’operazione, la caldaia opera un auto-spurgo automatico: sul display comparirà il codice FH e la caldaia espellerà l’eventuale aria presente nei circuiti.

Se, invece, il livello idrico della Bluhelix è corretto, sarà utile che il nostro tecnico proceda alla verifica della sonda imputata a tenere sotto controllo la pressione idrica: un suo guasto porterebbe a misurazioni errate del livello idrico.

schema caldaia bluhelix

Ferroli Divatech: Errore F37

Il codice è indicatore di un problema a livello del circuito acqua dove potrebbe essere sceso il livello idrico. Naturalmente potrete verificare lo stato della pressione idrica guardando l’idrometro presente sul quadro comandi della caldaia: i valori devono essere compresi tra 0,8 e 1,5 bar al di sotto dei quali potrete intervenire caricando acqua grazie al rubinetto di carico posto nella parte inferiore della caldaia.

Se, invece, la pressione indicata è nei giusti valori dovrete contattarci per far eseguire una verifica tecnica sul gruppo acqua e sul sensore, chiamato pressostato. Un suo malfunzionamento dovuto ad usura, ossidazioni o presenza di calcare può causare una misurazione errata dela pressione.

Caldaia Ferroli Divatech

Sperando di aver fornito indicazioni utili sul codice F37 della caldaia Ferroli, rinnoviamo il consiglio a non agire sulla caldaia se non si è davvero sicuro di poter operare in sicurezza. Ricordiamo che i nostri tecnici potranno supportarvi con interventi a domicilio, mirati, a Roma.

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440