Problemi Caldaia Hermann Saunier Duval

La nostra esperienza con tutte le più importanti marche di caldaie ci permette periodicamente di aggiornate i nostri dati e le statistiche sui guasti più comuni. In merito ai problemi a Caldaie Sanuier Duval, ad esempio, l’ultimo anno ci ha visto compiere 287 interventi di assistenza: conosciamo bene le anomalie a cui diamo soluzione mirata e definitiva. Con l’aiuto del nostro esperto Franco affrontiamo le situazioni anomale più diffuse e comuni per fornirvi indicazioni utili ad indirizzate l’assistenza.

pannello comandi hermann saunier duvalQuesta guida è in grado di affrontare tutti gli esempi di problematiche che statisticamente sono più diffuse secondo il nostro Centro Assistenza. Ci siamo concentrati sulla gamma Saunier Duval c su cui operiamo abitualmente con una media di circa 260 interventi annui. Scopo delle indicazioni qui fornite è quello di aiutarvi a dare una spiegazione ai problemi che state riscontrando e di orientare l’assistenza tecnica che vi consigliamo sempre di contattare.

Hermann Saunier Duval : blocco no acqua calda

Una caldaia inattiva e che non risponde ai comandi dell’utente è percepita come in uno stato di blocco. L’immaginario diffuso tra i clienti tendenzialmente coincide quasi sempre con la realtà dei fatti poiché la caldaia Hermann Saunier Duval va in blocco, per ragioni di sicurezza, per innumerevoli cause tecniche di origine elettronica, meccanica, idraulica.

Con Franco abbiamo analizzato il blocco di fiamma per indicarvi le condizioni che lo causano. Il RESET, comunque, è la prima operazione che potreste provare a svolgere poiché spesso il blocco è temporaneo e la caldaia potrebbe riattivarsi. In caso contrario affidatevi a quanto giù descritto.

  • Scintilla assente: niente ionizzazione, niente scintilla e niente avvio della fiamma sul bruciatore a causa di problemi a candelette, valvola gas o cablaggi elettrici (qualità tensione elettrica).
  • Scheda elettronica guasta: se sono esclusi problemi alle componenti su indicate bisogna verificare le condizioni della scheda madre.
  • Mancanza di gas o pressione insufficiente: se sono esclusi problemi elettronici il blocco può essere causato da gas scarso (pressione di rete insufficiente) o non erogato correttamente dalla valvola gas (controllare componente insieme a ugelli).
  • Bruciatore intasato: un eccessivo accumulo di sedimenti sulla piastra del bruciatore riduce di molto ampiezza e qualità della fiamma sino al punto di bloccarne la formazione e, quindi, la partenza della caldaia.
  • Problema Fumi: la caldaia produce gas di scarico e se l’autodiagnosi rileva un’anomalia a livello del gruppo fumi la caldaia rimane in blocco di protezione. Occorre verificare sonda, ventola fumi, condotto di scarico
  • Pressione acqua insufficiente: scarsa alimentazione da rete idrica domestica, problemi alla pompa di circolazione, problemi al flussostato hanno ripercussioni sui valori interni alla caldaia che, al di sotto di 0,5 bar, va in blocco di sicurezza.

Ogni caso qui preso in esame, comunque, apre scenari diversi e potenzialmente complessi che l’intervento di un tecnico permetterebbe di valutare con attenzione: aspetti legati all’elettronica, anziché alla meccanica delle componenti fino all’esame dello stato della scheda madre vanno tutti valutati per giungere ad una diagnosi precisa.

Saunier Duval non eroga acqua calda

Come già specificato, la produzione di acqua calda è la funzione unica di una caldaia a gas: se questa non viene prodotta la caldaia è inutile. Tecnicamente, anomalie associate a difficoltà di erogazione di acqua determina una serie ristretta di situazioni che l’utente saprà identificare facilmente:

  • La caldaia parte ma non eroga acqua calda: strano, ma vero, questo accade e le cause sono legate ad origini elettroniche. Sonda di temperatura acqua sanitaria guasta o danneggiata fornisce valori errati che si ripercuotono sulla temperatura dell’acqua in uscita dai rubinetti. Oppure scheda madre guasta o scollegata.
  • La caldaia si spegne e non si avvia: può accadere per ragioni di sicurezza a cui fa seguito il blocco caldaia che è stato descritto su.
  • La caldaia si spegne improvvisamente: durante l’erogazione di acqua calda, durante una doccia ad esempio, la Saunier Duval smette di funzionare. I problemi possono prevalentemente verificarsi a livello di temperatura interna oltre il valore limite (90\95°) per colpa dell’errata espulsione fumi, ma anche per temperatura eccessiva dell’acqua calda. Oppure, come su, per guasto sopravvenuto a livello della sonda di temperatura. Infine segnaliamo anche un eccessivo innalzamento della pressione interna alla caldaia dovuto a guasto al vaso di espansione

Hermann Saunier Duval  acqua calda intermittente

La condizione è diffusa ed è legata a condizioni che peggiorano molto lentamente nel tempo: parliamo di accumuli di calcare che provocano brevi interruzioni di acqua calda che con il tempo divengono sempre più frequenti.

Il calcare aumenta velocemente a causa di acque piuttosto dure e di temperature di esercizio elevate oltre i limiti consigliati (regola bene la temperatura caldaia): il calcio naturalmente presente nell’acqua solidifica e si accumula limitando il flusso di acqua. Inoltre, non bisogna dimenticare i filtri dei tubi flessibili o anche solo cartucce e rompigetto dei rubinetti stessi.

In ultimo occorre valutare lo stato della pompa di circolazione, importante perché ha il compito di mettere in circolo l’acqua. Può funzionare male a causa dell’elettronica (cablaggi, alimentazione) o per cause meccaniche comunque sempre collegate a ostruzioni da calcare.

Saunier Duval : problemi diffusi

Diverse altre condizioni tecniche diffuse evidenziano problematiche spesso denunciate dai nostri clienti, spiega Franco. Ricordiamo di far riferimento ai codici di errore forniti dall’autodiagnosi delle moderne Saunier Duval, ma diversi casi procediamo a descriverli qui:

  • Mancanza di gas: potreste avere problemi alla rete domestica oppure si tratta della valvola del gas che, sporca o danneggiata, non eroga gas. Anche gli ugelli intasati bloccano la fornitura di gas al bruciatore.
  • Presenza di fiamma instabile: può accadere anche che la fiamma si generi ma che l’elettronica blocchi la caldaia poiché la stessa fiamma ha problemi. Potrebbe esserci un anomalie nella ionizzazione, oppure che il gas erogato sia sporco o misto ad aria

Assistenza caldaie Sanier Duval

In tutti questi casi, teniamo a precisarlo, un normale utente può operare in autonomia. Occorre richiedere aiuto ad un tecnico di fiducia o al nostro centro assistenza per ricevere assistenza in sicurezza (anche assistenza caldaia a Milano dove siamo presenti con un secondo Centro Assistenza). Se non siete preparati non improvvisate interventi per la sicurezza di cose e persone.

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440