Ristrutturazione Cucina

ristrutturazione-cucinaRistrutturare la cucina a Roma con ITC e Pronto Roma: l’importanza del progetto e di affidarsi ad un impresa competente.

Ristrutturazione Cucina: parliamo degli interventi di miglioramento che interessano il luogo piu’ intimo dove si riunisce la famiglia, almeno una volta al giorno.
La cucina è il luogo dove si sta a tavola per mangiare, ma sopra tutto, luogo dove nascono le discussioni familiari piu’ accese, nuovi progetti per la famiglia oppure dove tua moglie ti comunica che e’ in cinta e aspetta un bambino.
Quindi bisogna realizzarlo con la massima cura anche in funzione del numero delle persone del nucleo familiare. Prima di effettuare la ristrutturazione cucina, realizzare un buon progetto (almeno tre soluzioni) è fondamentale!

ESPERTI IN RISTRUTTURAZIONI
Se hai bosogno di consigli, consulenze e preventivi per laristrutturazione cucina contattaci subito: il nostro numero 800 98 04 40 è gratuito. Discuteremo insieme dell tue esigenze e di come eseguire una ristrutturazione a regole d’arte.

Il progetto

Un buon punto di partenza e’ avere subito le idee chiare degli elementi chiave e delle cose a cui non volete rinunciare prima di effettuare la ristrutturazione cucina. Trasmettere il piu’ possibile le proprie esigenze a chi deve realizzare il progetto.
Effettuare un buon rilievo dello stato di fatto e realizzare la piantina e’ il primo processo, meglio se la piantina e’ realizzata con il computer. In questo modo le modifiche sono piu’ rapide dando la possibilità di poter stravolgere il progetto in un minor tempo possibile.
Quindi abbattere anche i costi per arrivare al progetto da realizzare. La persona che esegue il progetto oltre che ad essere un tecnico abilitato deve avere anche esperienza nel campo. Infatti, l’unica persona in grado di guidarvi per mano e darvi dei consigli e’ proprio lui. Il tecnico del progetto può anche essere persona di fiducia e non necessariamente della ditta che eseguirà la ristrutturazione.
Un buon progetto e’ quello che oltre a tenere in considerazione le vostre esigenze deve essere anche “concretizzabile” per i costi e per la fattibilità tecnica del progetto stesso. Ci sono alcuni vincoli nella cucina che molte volte bisogna rispettare, per esempio gli scarichi, le colonne in cemento armato etc. E’ facile proporre un progetto meraviglioso senza tenere conto della realtà delle cose.
Indicare subito il budget di spesa disponibile al tecnico quindi assume un ruolo chiave.

Trovare un tecnico preparato

Un buon tecnico non e’ quello che costa meno. Un buon tecnico e’ quello che oltre ad essere bravo nella parte meramente tecnica, e’ quello che con la calma e la riflessione riesce a condurvi alla soluzione finale senza che voi abbiate preoccupazione. Riporre la propria fiducia in questa figura e’ un passo importante e che si rende obbligatorio. Prima dell’incarico chiedete di documentarvi con materiali (foto, brochure, pubblicazioni, sito internet) e fatti i lavori eseguiti in precedenza. Da questo si possono capire molte cose.

I compiti del tecnico sono:

A – Colloqui per capire le reali esigenze del cliente ;
B – Rilievi delle dimensioni attuali della cucina ;
C – Realizzare una prima bozza di progetto e discuterla insieme per capire se ha centrato le vostre
richieste ;
D – Proporre almeno tre soluzioni ;
E – Redazione del computo metrico estimativo ;
F – Scelta dei materiali, sanitari, rubinetterie etc ;
G – Direzione lavori e collaudo ;

Chi realizza sopralluoghi, progetti e preventivi?

Nonostante molte imprese preferiscono operare nell’esecuzione di ristrutturazione di una cucina anche in assenza di capitolati e/o piccoli computo metrici, ITC e il servizio Pronto Roma preferiscono sempre non mettere in difficoltà il cliente garantendogli la massima trasparenza proprio attraverso la stesura preventiva di progetti e computo metrici estimativi.
Si tratta di una scelta sempre affrontata anche per lavori da poche migliaia e motivata dalla convinzione secondo cui il cliente deve sapere bene cosa deve avere a fronte del pagamento di un certo corrispettivo.
Sappiate quindi, che trattando una ristrutturazione cucine con Pronto Roma richiedere la stesura di un progetto E’ UN VOSTRO DIRITTO.

Come evitare situazioni spiacevoli

Evitare gli inconvenienti di natura burocratica, amministrativa o legale è possibile solo trattando con un’impresa che non ci conduca verso situazioni di irregolarità.
Bisogna, infatti comprendere, come nelle fasi che precedono o che dispiegano durante la realizzazione di una ristrutturazione cucina, l’impresa che accede nella vostra abitazione inizia a compiere attività di cui sarete Voi direttamente responsabili, e non essa in prima persona.
Ne deriva, quindi, che sarete voi responsabili in solido delle mancanze della stessa impresa.
Per comprendere meglio il significato di ciò ragioniamo sul fatto che, se l’impresa che sta effettuando i lavori di ristrutturazione cucina non ha assunto regolarmente gli operai (non paga contributi e assicurazioni), nel caso di un controllo o di infortunio sarete Voi clienti a rispondere in prima persona anche penalmente
Ne deriva la fondamentale importanza di individuare un’azienda seria e dall’esperienza comprovata per cui può essere utile anche effettuare controlli presso gli uffici competenti prima di affidare l’esecuzione dei lavori.

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440