Controsoffitti Roma

controsoffittoControsoffitti Roma: parliamo di complementi capaci di accrescere la qualità e l’estetica della nostra abitazione. Ecco quanti tipi ne esistono e chi realizza controsiffitti a Roma.

Il controsoffitto, oggigiorno, viene scelto e montato nelle abitazioni non solo per accrescere il valore estetico di un ambiente, ma anche quando si vuole ottenere ottimi risultati di isolamento acustico, di coibentazione termica e sicurezza grazie anche alla possibilità che questo offre di alloggiare comodamente impianti di areazione, climatizzazione o antincendio.
Affrontando l’argomento controsoffitti Roma, in quanto mercato molto recettivo e sensibile verso tutte le novità del settore, assiste ad un costante miglioramento che la produzione dei materiali con cui il controsoffitto può essere realizzato ottiene.
Traducendo, per chi ha l’esigenza di progettare l’installazione di controsoffitti a Roma può, oggi, ottenere risultati eccellenti in termini estetici e di qualità realizzativa.

Chi realizza i controsoffitti.

Per la progettazione e installazione di controsoffitti Roma ha a disposizione il numero verde gratuito 800 98 04 40 a cui risponde ITC srl: si tratta di un’azienda specializzata nella realizzazione di controsoffitti secondo le tecniche e mediante i prodotti all’avanguardia.

Ma quali e quanti sono i materiali con cui può essere realizzato un controsoffitto?
Di seguito una descrizione di tutte le tipologie di controsoffitti esistenti.

Controsoffitti metallici

Questo tipo di controsoffitto è realizzato per mezzo di pannelli della misura 60×60 cm o 120×120 cm che sono particolarmente adatti anche per luoghi dove può essere prevista una frequenta riprogettazione degli ambienti (uffici, stand, negozi).
Una variante, poi, è quella del controsoffitto a griglia che si addice molto a soffitti bassi.

Controsoffitti in fibra minerale

Questa tipologia è maggiormente adatta per ambienti dove si vuole ridurre l’incidenza dei rumori provenienti dall’esterno poiché garantiscono isolamento acustico. Questo controsoffitto può essere ottimamente integrato, da un punto di vista estetico, con tutti gli altri elementi architettonici dell’ambiente. Inoltre la superficie può essere decorata o microforata.

Controsoffitti in Cartongesso

Questo è il controsoffitto da tutti definito ecologico e anche il più applicato grazie alle sue ottime capacità di resistere all’umidità e al fuoco. Inoltre specifichiamo come il gesso è il materiale che offre la maggior possibilità di personalizzazione: esso permette la realizzazione di controsoffitti geometrici lineari o curvi.
La tipologia in questione è molto adatta per abitazioni civili, sale per congressi, teatri, scuole, ospedali. Ricordiamo anche le proprietà ignifughe del gesso.

Controsoffitti in gesso alleggerito

In questo caso i pannelli che compongono il controsoffitto sono alleggeriti con perlite e molto idonei a realizzazioni di pregio estetico. Ne deriva, inoltre, un buon isolamento acustico, termico ed ambientale, oltre ad una valida difesa contro gli incendi.

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440