La caldaia non funziona? Le cause più probabili!

tecnico caldaiaUna caldaia che non non si accende, che ha evidenti problemi perche non parte è una caldaia che non funziona bene a causa di ragioni tecniche che possono essere disparate. Vorresti sapere quali sono, perchè la tua caldaia non funziona? Abbiamo chiesto aiuto ai nostri tecnici e abbiamo studiato le cause più diffuse.

Abbiamo voluto concentrarci sulle problematiche tecniche più diffuse che i nostri tecnici hanno riscontrato essere le cause del malfunzionamento delle caldaie. In modo particolare, l’analisi stilata, permette di capire con un basso margine di errore perchè una caldaia non funziona, ossia non entra in funzione rimanendo in blocco di sicurezza, ad esempio.

Vi mettiamo a disposizione i dati tecnici frutto del lavoro quotidiano dei nostri esperti sperando di offrirvi un aiuto serio a capire l’origine del vostro problema. Non si tratta di una guida per riparare autonomamente la caldaia, poiché si tratta sempre di operazioni che richiedono un’elevata preparazione tecnica, ma un contributo per schiarirvi le idee e darvi conferma del motivo per cui la vostra caldaia non funziona.

Entriamo nel dettaglio, quindi.

Blocco di Sicurezza

Una caldaia che non funziona può incappare nel cosidetto “blocco di sicurezza” che impedisce all’impianto di partire. A volte i Led di Stato risultano accesi, il Display comunica determinati codici di Anomalia, quindi un blocco generale semplicemente vieta alla caldaia di accendersi. Questo è dovuto al sistema di sicurezza entrato in funzione su comando della Scheda Elettronica la quale ha evidentemente ricevuto un segnale di anomalia da una della numerose Sonde che tengono sotto controllo tutte le componenti più importanti. È fondamentale che un Tecnico intervenga per individuare il perché la caldaia non funziona.

I Gas di scarico

Ogni caldaia di ultima generazione presenta una sonda a livello dello scarico dei fumi che ha la funzione di tenere sotto controllo la temperatura di questi. L’usura e il tempo possono danneggiare questa sonda di rilevazione e causare il blocco di sicurezza della caldaia che semplicemente non parte più sino a che la componente non viene sostituita.
Sempre a livello di gas di scarico, poi, può verificarsi anche un vero intasamento dello scarico a causa di fuliggine, nidi di insetti o di volatili, presenza di foglie. E questo soprattutto se la canna fumaria non è ben protetta. Oppure, abbiamo a volte rilevato la rottura o il blocco parziale della ventola di espulsione dei fumi. Tutte cause che bloccano il funzionamento della caldaia.

Scheda Elettrica

Le componenti elettroniche nelle moderne caldaie sono sempre maggiori e per qiusto motivo da anni, ormai, c’è una scheda elettronica che gestisce tutte le funzioni principali oltre a quelle di sicurezza. Ma una scheda elettrica può danneggiarsi e richiedere la sostituzione: possono verificarsi falsi contatti, possono saltare i collegamenti elettrici o avvenire sbalzi di tensione che bruciano del tutto o parzialmente la componente. La caldaia si spegne, spesso senza offrire segnali di “vita”. Ma segnaliamo coma una caldaia non funziona più anche a causa di un banale fusibile bruciato.

Perdite e Infiltrazioni

Ogni caldaia brucia un combustibile, in genere gas, per riscaldare acqua. Diversi circuiti interni, quindi, veicolano il gas verso il bruciatore e l’acqua verso la serpentina dove viene riscaldata, oppure verso lo scambiatore. Ma a volte può verificarsi un’infiltrazione di acqua nelle condutture del gas con l’inevitabile conseguenza che la caldaia non funziona più bene o entra in blocco di sicurezza. Può
, quindi, essere fondamentale chiudere l’alimentazione del gas ed eseguire un attento spurgo delle condutture. Naturalmente un’operazione a da affidare ad un esperto.

Scambiatore

Si tratta dell’elemento in cui scorre l’acqua che viene gestita dalla caldaia e poi smistata verso i sanitari oppure verso i riscaldamenti. In esso possono formarsi incrostazioni di calcare con conseguenze dirette sul flusso dell’acqua, cali di pressione e su possibili blocchi finali. Un lavaggio chimico può liberarne i circuiti interni, ma se si verificano fori con perdite allora bisogna procedere alla sostituzione.

Combustione

Senza gas o senza la fiamma pilota che alimenti la la combustione del gas la caldaia non può riscaldare l’acqua. Non solo non funziona, ma praticamente non assolve alla sua unica funzione. Oggetto dell’analisi del tecnico può essere certamente il bruciatore che può intasarsi, ma anche l’alimentazione elettrica necessaria per garantire la scintilla utile a dare il via alla fiamma.

Sperando di aver contribuito con informazioni e indicazioni utili, rimaniamo insieme ai nostri Tecnici sempre disponibili per sopralluoghi e riparazioni a domicilio. Nel video il nostro esperto Franco presenta il servizio di Assistenza per caldaie a Gas.

Assistenza Caldaie Roma_ ITC srl Roma

Per appuntamenti, ache in giornata, rispondiamo all’800 98 04 40

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440