Come staccare carta da parati: la guida semplice di Pronto Roma

staccare-carta-paratiLa nostra guida vi descrive in poche righe quali sono le tecniche migliori per staccare la carta da parati dalle pareti della vostra casa.

Come staccare la carta da parati.

Con la guida di Pronto Roma riuscirete in pochi minuti a capire le tecniche, e i prodotti migliori da utilizzare nel caso vogliate togliere la carta da parati. Vi descriveremo in poche righe quali sono i prodotti da reperire, e quali sono le modalità con cui utilizzarli.

Di cosa avrete bisogno
In breve, sarà necessario avere a disposizione questi pochi strumenti:

– Guanti
– Spatole
– Acqua / Vaporizzatore
– Pennello / rullo
– Teli /giornali

Ecco tutti i passaggi per Togliere la Carta da Parati

Prima di tutto, quando effettuiamo questo tipo di lavori domestici ricordiamo di coprire con dei teli appositi o dei vecchi giornali il pavimento e gli eventuali mobili presenti nella stanza , poiché potrebbero sporcarsi durante le nostre operazioni.

Staccare più strati sovrapposti

La carta può essere staccata in diversi modi. Uno di questi è a secco, e avviene soprattutto quando sono presenti molti strati messi nel tempo. In questi casi basterà sollevare le parti già staccate con l’aiuto di una spatola , e il gioco è fatto. Ovviamente non è sempre cosi facile e quindi bisogna adoperare altre tecniche un po’ più “convincenti” per togliere la carta da parati

Togliere la carta da parati con l’acqua

Se la carta che andremo a togliere si trova li da molto tempo non disperate, il lavoro sarà leggermente più difficile ma non impossibile. In questo caso oltre che di una spatola dovremmo munirci anche di un secchio di acqua calda dove aggiungeremo aceto o materiali solventi reperibili nei negozi specializzati, oppure di un vaporone (attrezzo che molto probabilmente è presente in molte delle nostre abitazioni).

Staccare la carta col vaporone

Con l’aiuto del vaporone, oppure di un rullo, nel caso in cui non avessimo a disposizione quest’ultimo, andremo a bagnare la carta da parati sulle pareti, in modo che la colla presente in essa si sciolga . Nel caso in cui utilizzeremo il vaporone per bagnare le pareti, con l’aiuto della spatola potremmo togliere immediatamente la carta che ancora è presente. Se invece andremo a bagnare le pareti con acqua calda e aceto/solvente con l’aiuto del rullo, attenderemo un po’ di tempo che varia in base ad alcune condizioni( temperatura della stanza, tipo di solvente ecc. ), e poi sempre con la nostra spatola tuttofare andremo a staccare la carta dalle pareti ed il gioco è fatto

Potrebbe esserti utile la guida per pitturare casa?
Magari preferisci avere indicazioni precise per verniciare casa.
Se hai muffa sotto la carta da parati, leggi anche come eliminare la muffa dalle pareti.

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440