Trasloco: indicazioni per un’organizzazione perfetta

traslocoAvete mai avuto a che fare con un trasloco? Sapete quant’è difficile organizzare tutto alla perfezione? Seguite le seguenti indicazioni per non perdere tempo prezioso e per prestare la giusta attenzione alla merce da imballare e trasportare: in caso di difficoltà ci sono i professionisti del trasloco.

La scelta di un trasloco può essere legata a motivazioni differenti. Siamo in procinto di trasferirci in un’altra città, di cambiare casa o, semplicemente, vogliamo ristrutturarla e abbiamo la necessità di ricoverare il mobilio in qualche luogo sicuro per il tempo dei lavori.
Il trasloco comporta, inevitabilmente, un’organizzazione perfetta dei tempi e delle modalità con cui tutto ciò che deve essere spostato sarà imballato nella giusta maniera e trasportato.
Quindi, è indispensabile avere chiaro in mente quanto è bene fare e come farlo.

Smontaggio mobili

Tutto il vostro arredo deve essere smontato e per fare ciò è necessario togliere suppellettili, elettrodomestici e vestiti. Naturalmente lo smontaggio è importante soprattutto per quanto riguarda i mobili più grandi che per essere trasportati con facilità e devono essere smontati.

Imballaggio

La prima fase è certamente quella in cui dobbiamo dedicarci alla messa in sicurezza di oggetti, vestiti, elettrodomestici che abbiamo in casa, nonché di tutto il mobilio che costituisce il nostro arredamento.
Di cosa abbiamo bisogno per farlo? Le scatole di cartone sono i contenitori in cui riporremo tutta la merce che deve essere protetta, in caso di oggetti delicati, con fogli o fiocchi di polistirolo, fogli di giornale, fogli di plastica con le bolle d’aria. E’ bene ricordare di non caricare eccessivamente gli scatoloni perché per il loro trasporto è bene non superare il peso massimo di 20 kg.
Se decidete di rivolgervi a dei professionisti del trasloco saranno loro, quando specificato, a fornirvi questi materiali e ad occuparsi dell’imballaggio.

Il mobilio

Una cura particolare spetta all’arredamento, ossia a tutti i mobili. La preoccupazione principale è quella che riguarda il loro smontaggio, trasporto e successivo montaggio. Naturalmente, trattandosi di componenti molto importanti, è fondamentale avere la massima cura nel loro trattamento al fine di non rovinarli o danneggiarli: per fare ciò devono essere maneggiati con cura, smontati con cautela, trasportati con le dovute protezioni (coperte, fogli o blocchi di polistirolo, strofinacci posizionati nei punti di contatto con le pareti del mezzo di trasporto o con altri mobili) e rimontati correttamente.
Si tratta spesso, di operazioni anche faticose legate, chiaramente, al peso dei materiali che devono essere movimentati.

Valutare l’intervento dei professionisti

Il trasloco non è un’attività difficile da gestire, ma sicuramente pesante e pericolosa soprattutto per quanto riguarda la merce che deve essere trasportata.
Infatti, se siamo proprietari di mobili e suppellettili di prestigio sarebbe bene far trattare l’imballaggio e il trasporto da ditte specializzate che sanno come smontare e trattare la merce.
Ma un altro aspetto da valutare è la disponibilità, che questi hanno, di macchinari che facilitano il carico/scarico del mobilio, soprattutto di quelli più pesanti. Quindi se state preventivando un trasloco da o verso un’abitazione posta in un piano elevato, l’apporto di queste persone e di un loro montacarichi può semplificare notevolmente le operazioni.

Hai bisogno di un deposito?

Un altro fattore da tenere in considerazione è la possibilità di stivare momentaneamente i propri mobili e la propria merce in luoghi sicuri.
Questo è un bisogno che si determina se c’è in programma una ristrutturazione e, quindi, dobbiamo svuotare gli ambienti da ammodernare o se vogliamo gestire il trasloco personalmente e abbiamo bisogno di qualche giorno per gestire con calma il montaggio dei mobili nella nuova abitazione.
Sappiate che vi sono, soprattutto nelle grandi città, magazzini che gestiscono per voi lo stivaggio protetto di scatoloni e mobili a prezzi modici.

Per assistenza mirata chiama l’800 980 440